Articoli

Westville @ Libreria Il Domani, lunedì 17 dicembre

il domani

La libreria Il Domani

Westville torna nelle librerie con un nuovo appuntamento: lunedì 17 dicembre, a pochi giorni da Natale, avremo il grande piacere di essere ospiti, per la terza volta, della libreria indipendente milanese Il Domani. La libreria Il Domani è una delle realtà legate al circuito delle Librerie Indipendenti di Milano, e storico punto di riferimento letterario del capoluogo lombardo. La libreria si trova in Piazza Cadorna 9 (angolo Via Carducci), a due passi dall’omonima stazione ferroviaria.

Il Domani, un anno dopo…

A un anno di distanza dallo scorso 20 dicembre, Westville tornerà protagonista a Il Domani per un’intera giornata: lunedì 17 dicembre saremo presenti in libreria per tutto il giorno, a partire dalle 10. Saremo pronti per firmare copie, chiacchierare con i lettori, dare e ricevere consigli letterari, discutere delle novità letterarie dell’anno che sta per concludersi e di quello che verrà, scambiare opinioni in merito a cinema, serie tv e tutto quello che ruota attorno al mondo del noir e, last but not least, soddisfare le curiosità dei lettori riguardo al mondo di Westville.

Qualche anticipazione?

L’occasione sarà propizia anche per regalare, al pubblico più curioso ed esigente, qualche piccola informazione in anteprima riguardo al nostro nuovo progetto letterario, al quale stiamo lavorando attivamente ormai da diverso tempo. Un nuovo capitolo della saga di Westville? Chissà…

L’appuntamento è per lunedì 17 dicembre, a partire dalle ore 10, presso la libreria Il Domani.
Nel frattempo, continuate a seguirci sulla pagina facebook di Westville e sul sito ufficiale www.westville.it

Dove trovare Westville?

[amazon_link asins=’8863474354′ template=’ProductLink’ store=’westville-21′ marketplace=’IT’ link_id=’aecc6f82-ebed-11e8-8b1c-dff833d352d8′]

Vi ricordiamo che Westville è sempre disponibile sui più importanti store online (Amazon, Ibs, Mondadori, Feltrinelli, Rizzoli, etcetc) sia in versione cartacea che in formato digitale. Inoltre, alcune copie cartacee sono sempre disponibili a scaffale nelle seguenti librerie di Milano e provincia:

  • Nuova Terra, Via Giolitti 14, Legnano (Milano)
  • Trittico, Via San Vittore 3, Milano
  • Il Domani, Piazza Cadorna 9 – angolo Via Carducci, Milano
  • Hellisbook, Via Losanna 6, Milano

SAVE THE DATE – Lunedì 17 dicembre, ore 10, Libreria Il Domani (Piazza Cadorna 9, angolo Via Carducci)

Westville in Milano pt. 4 – Sabato 7 Aprile alla libreria Hellisbook

Prosegue il tour promozionale di Westville con una nuova tappa nel capoluogo milanese. Sabato 7 aprile ci potrete trovare alla libreria Hellisbook di Milano, situata in via Losanna 6, a due passi da Corso Sempione.

Westville in Milano

Siamo giunti alla sesta tappa promozionale di Westville, la quarta sul territorio di Milano. Dopo le esperienze stimolanti e soddisfacenti alle librerie Trittico e Il Domani, avremo l’onore di essere ospiti di un’altra libreria indipendente del capoluogo lombardo: la libreria Hellisbook. Il programma è lo stesso delle precedenti presentazioni. Ci troverete tra gli scaffali della libreria, pronti per parlare di letteratura, noir, editoria, cinema e ovviamente, di Westville. L’orario di apertura nella giornata di sabato della libreria Hellisbook è dalle 10 alle 14 e dalle 15 alle 19. Saremo presenti in libreria per tutta la giornata, pronti per conoscere nuovi lettori e promuovere la nostra opera.

Hellisbook

Hellisbook

La libreria Hellisbook

La libreria Hellisbook è una solida realtà indipendente, appartenente – come le altre librerie che hanno ospitato Westville e i suoi autori – alla LIM (Librerie Indipendenti Milano). Un luogo accogliente, caldo, gestito con passione e tanto amore per i libri. Un’attività avviata alcuni anni fa, che si è distinta anche per un’instancabile opera di organizzazione di eventi promozionali di varia natura. Alla libreria va il nostro ringraziamento più sincero, per aver accettato di ospitarci.

Dove trovare Westville

L’appuntamento è quindi fissato per sabato 7 aprile a partire dalle ore 10 alla libreria Hellisbook di Milano, Via Losanna 6 (zona Corso Sempione). Gli orari di apertura sono dalle 10 alle 14 e dalle 15 alle 19.

 

 

Ricordiamo che Westville è acquistabile su maggiori store online, sia in formato cartaceo che digitale. Inoltre, è possibile trovare Westville a scaffale nelle seguenti librerie:

Nuova Terra (Via Giolitti 14, Legnano)

Libreria Trittico (Via San Vittore 3, Milano)

Il Domani (Piazzale Cadorna 9 – angolo Via Carducci, Milano)

Hellisbook (Via Losanna 6, Milano)

Colaprico e Valpreda: le indagini del maresciallo Binda in una Milano d’annata

Oggi sulle pagine di Westville News si parla di giallo ambientato a Milano, con le indagini di Pietro Binda, nata dalla mente del duo Colaprico-Valpreda.

La scuola noir italiana può ormai vantare molti decenni di tradizione. Un fiorire di autore, più o meno capaci, ha saputo posizionare il giallo Made in Italy in cima alle classifiche di vendita nostrane. Una scuola, quella italiana, in crescita e in salute, che sforna nuovi talenti ogni anno e consolida l’autorevolezza degli autori già affermati. Giorgio Scerbanenco – già analizzato nelle pagine di Westville News – è spesso considerato il padre del noir italiano. Lo scrittore che ha saputo consolidare questo genere all’interno della tradizione italiana, l’iniziatore di un filore noir metropolitano ambientato a Milano. Il capoluogo lombardo è diventato il protagonista di innumerevoli gialli. Una città pulsante, ricca di vita, dall’economia galoppante, ma anche caratterizzata da un alto tasso di criminalità e corruzione.

Nel contesto urbano di Milano si inserisce alla perfezione la serie di romanzi con protagonista l’ex maresciallo dei carabinieri Pietro Binda. Un soggetto partorito dall’insolita joint venture Piero Colaprico e Pietro Valpreda, prosecutori di una florida tradizione di noir metropolitano ambientato nel capoluogo lombardo.

Colaprico e Valpreda

Una coppia di autori forse insolita. Il primo è un celebre giornalista di Repubblica, specializzato in cronaca nera e giustizia, attivo fin dagli anni ’80. Sua l’invenzione del termine “Tangentopoli”. Parallelamente all’attività giornalistica, Colaprico vanta una robusta carriera di giallista, forte della sue conoscenze in campo giudiziario. Pietro Valpreda, ballerino e simpatizzante anarchico, è balzato agli onori della cronaca in seguito alla Strage di Piazza Fontana a Milano, di cui fu ingiustamente accusato. Scarcerato, Valpreda ha avviato una carriera letteraria, culminata con il sodalizio con Colaprico, datato fine anni ’90.

BindaEx carabiniere, ora investigatore

Pietro Binda è un maturo ex maresciallo dei carabinieri in pensione. Vedovo e solo, Binda si ricicla come investigatore privato, collaborando con uno studio legale e mettendo così a frutto la sua precedente esperienza nella sezione omicidi. Nel primo romanzo della serie, Quattro gocce d’acqua piovana, pubblicato nel 2001, Binda è impegnato a risolvere il suo ulitmo caso prima della pensione, rimasto irrisolto. Nel secondo capitolo di questa saga, La nevicata dell’85, Binda indaga su alcune morti misteriose avvenute nel quartiere periferico di Baggio. La serie prosegue poi con La primavera dei maimorti, prima che la scomparsa di Valpreda segni la fine del profilico e originale sodalizio tra i due scrittori. Tuttavia Colaprico ha proseguito le indagini di Pietro Binda con altri due romanzi, L’estate del Mundial e La quinta stagione.

La seconda giovinezza di Binda

Binda è un investigatore che si inserisce perfettamente nella tradizione del giallo. Classico per la meticolosità dei suoi ragionamenti, moderno per la sua abilità nel districarsi nei vari strati sociali di una Milano colma di divergenze, Binda risulta un personaggio con il quale non si può non simpatizzare. Padre e marito modello, imperturbabile, ma con un profondo lato malinconico, quasi dark, che bilancia una certa dose di sana ironia. Un anziano ex carabiniere che vive una seconda giovinezza proprio grazie all’attività di investigatore privato.

Milano protagonista

Oltre a Binda, l’altro vero protagonista di queste storie è la città di Milano. Un città pulsante, sempre in movimento ma ricca di misteri, attraversata dal protagonista durante le sue indagini in tutti i quartieri e in tutti i suoi più disparati strati sociali. Magistrale il ritratto della città che ne esce: un percorso che tocca tutte le fasi storiche degli ultimi decenni del Novecento. Dalle lotte sociali culminate con il periodo del terrorismo, agli scintillanti anni ’80, con accenni di contorno a tutti i principali fatti di cronaca e di costume che hanno segnato l’ultima parte del Novecento del capoluogo lombardo.

La “milanesità” di questi ciclo di romanzi è rafforzata anche dai ben delineati personaggi secondari, i quali spesso parlano in dialetto. Figure queste, che donano alle storie e all’ambientazione, freschezza, autenticità e verosimiglianza. La città non è più contorno, ma diventa un vero e proprio personaggio. La stessa cosa che accade con la Marsiglia di Izzo, la Barcellona di Vazquez Montalban e la Los Angeles di Chandler.

Gli amanti dei noir metropolitani italiani hanno come tappa obbligata la lettura del ciclo di romanzi di Pietro Binda: un naturale proseguimento dell’opera letteraria già iniziata negli anni ’60 con il Duca Lamberti di Giorgio Scerbanenco

Natale 2017: Westville torna alla libreria Il Domani di Milano

Come anticipato in uno degli articoli più recenti del nostro blog, Westville torna alla libreria Il Domani di Milano. La storica libreria milanese, situata in Via Carducci (Angolo Piazzale Cadorna), ci aveva già ospitato lo scorso mese, martedì 21 novembre. Una giornata nella quale abbiamo avuto modo di entrare in contatto con la ricca e variegata clientela di una delle librerie più antiche di Milano. Una giornata ricca di spunti e temi, che ci ha permesso di ampliare il nostro pubblico e di riflettere sui pareri letterari più interessanti raccolti tra tutte le persone che abbiamo avuto il piacere di incontrare.

Il Domani – Parte II

Il Domani

Westville in vetrina

Mercoledì 20 dicembre potrete ancora trovarci tra gli scaffali de Il Domani, per chiacchierare di letteratura, scrittura, editoria, società, cultura in generale. E perchè no, anche per dare una mano a Luisa e Ivano nello smaltimento del flusso di clientela, senza dubbio abbondante in quella che sarà una delle ultime giornate disponibili per l’acquisto degli ultimi regali di Natale. Il consiglio che possiamo darvi è semplice: regalate un libro a Natale. E per i vostri acquisti, scegliete sempre una libreria indipendente.

Ovviamente, anche questa volta non vediamo l’ora di rispondere a tutte le domande che ci verranno sottoposte, riguardanti Westville e il mondo che gira attorno a questo romanzo. Saremo presenti in libreria durante tutto l’orario d’apertura, quindi a partire dalle 8.30 fino alle 19.30, orario di chiusura.

Dove trovare Westville?

Ricordiamo, come sempre, che Westville è disponibile sui maggiori store online (Amazon, Ibs, Mondadori, Feltrinelli, Rizzoli, etcetc) sia in versione cartacea che in formato digitale. Inoltre, diverse copie cartacee sono disponibili a scaffale nelle seguenti librerie di Milano e provincia:

  • Libreria Nuova Terra, Via Giolitti 14, Legnano (Milano)
  • Libreria Trittico, Via San Vittore 3, Milano
  • Libreria Il Domani, Via Carducci angolo Piazzale Cadorna, Milano

Westville in Milano pt. 2 – Martedì 21 Novembre alla libreria Il Domani

Abbiamo già scritto in un precedente articolo di come Milano sia la culla dell’editoria italiana. Il crocevia dal quale transitano le nuove mode letterarie. La fucina di nuovi talenti. La cartina di tornasole che identifica l’andamento dei gusti dei lettori.

Per tutti questi motivi, uno scrittore esordiente che vuole promuovere il proprio lavoro ha l’obbligo di transitare per il capoluogo lombardo.

Westville in Milano pt. 2Flyer-Westville-News-Presentazione-Romanzo-westville-in-Milano

Dopo la bellissima esperienza alla libreria Trittico di Milano, abbiamo il piacere di essere ospiti della libreria Il Domani, un’altra realtà indipendente del capoluogo lombardo. Ci troverete tra gli scaffali della libreria, pronti per parlare di Westville, a partire dalle ore 11 di martedì 21 novembre. Il canovaccio è sempre lo stesso: incontrare amici, conoscenti, clienti abituali della libreria, con l’obbiettivo di parlare di Westville, chiacchierare di editoria e libri, scambiare idee, trovare nuovi spunti e suggerimenti per proseguire al meglio la promozione del nostro lavoro.

Il Domani

La libreria Il Domani è una solida realtà milanese, situata nel pieno centro della città, a due passi dalla stazione di Cadorna (Via Carducci). Una libreria indipendente nata nel 1974, gestita con passione fino ad oggi dalla titolare Luisa Caimi. Uno di quei luoghi senza tempo, che ha vissuto quattro decenni di storia milanese, sopravvivendo alle mode e all’invasione delle catene di distribuzione, grazie alla serietà e all’intraprendenza di un personale altamente qualificato che i libri li ama veramente.

Westville

La libreria Il Domani di Milano (via Carducci, ang. Piazzale Cadorna)

Dove trovare Westville

L’appuntamento è quindi fissato per martedì 21 novembre a partire dalle ore 11 alla libreria Il Domani di Milano, Via carducci (angolo Piazzale Cadorna).

Ricordiamo inoltre che Westville è acquistabile su maggiori store online, in formato cartaceo e digitale. Inoltre, potete trovare Westville a scaffale, alla libreria Nuova Terra di Legnano (Via Giolitti 14), e alla libreria Trittico di Milano (Via San Vittore 3).

Presentare un romanzo a Milano: Westville al Trittico

Milano è senza dubbio la culla dell’editoria italiana. La città nella quale l’editoria si è sviluppata e ha raggiunto il suo status attuale. La maggior parte delle più importanti case editrici italiane sono infatti concentrate nel capoluogo lombardo. Seguono, in termini di importanza sul mercato editoriale, Torino e Roma. Secondo le statistiche proposte da Amazon, Milano è anche la città italiana dove si legge di più, seguita da Trieste e Padova. Il capoluogo milanese rappresenta quindi il fulcro attorno al quale ruota il mercato editoriale italiano e si sviluppano le nuove tendenze letterarie. Oltre alle grandi catene di distribuzione, Milano può vantare anche un buon numero di librerie indipendenti. Luoghi dove i libri rivestono ancora l’importanza che meritano. Attività gestite con costanza, tra difficoltà e fatiche, grazie alla passione di persone che i libri li conoscono e li amano. Professionisti che portano avanti un mestiere, quello del libraio, minacciato dall’estinzione.

Presentare un romanzo a Milano

Westville romanzo milano libreria il trittico

La storica libreria Il Trittico, in via San Vittore 3, dove abbiamo presentato Westville

Appare quindi chiaro come Milano rappresenti una tappa obbligata per chiunque voglia promuovere il proprio romanzo. Presentare un romanzo a Milano è quasi un obbligo, che si affronta però con piacere, senza la quale non si può che rimanere confinati nella propria piccola realtà di provincia. Sabato 21 ottobre abbiamo trascorso l’intera giornata tra gli scaffali della storica libreria Il Trittico, per presentare Westville a tutte le persone che quel giorno hanno deciso di fare un salto in libreria.

Un’esperienza formativa

La libreria Trittico è una delle realtà indipendenti più floride di Milano. Una libreria dove ci si sente a casa, coccolati dai volumi esposti con attenzione e criterio. E assistiti da un personale che, a una prima occhiata, è in grado di consigliare il libro giusto per ogni cliente. Abbiamo avuto modo di parlare di Westville con tutti i clienti capitati nella libreria. Alcuni interessati, altri incuriositi. Alcuni hanno acquistato una copia. Altri si sono dimostrati diffidenti nei confronti di quei due giovani ragazzi barbuti che affermavano di aver scritto un noir ambientato dall’altra parte del mondo.

Westville in Milano

Abbiamo piacevolmente chiacchierato di noir, di letteratura e di vita. La giornata si è concretizzata in un’intensa esperienza formativa, grazie alla quale abbiamo capito molte dinamiche che regolano la vendita dei libri e i gusti dei lettori. Una giornata che ci ha permesso di ampliare il bacino di lettori di Westville, con l’augurio che tutti coloro che hanno acquistato una copia possano apprezzare il nostro lavoro.

Alcune copie del romanzo sono ancora reperibili presso la libreria Il Trittico, a cui va il nostro più sincero ringraziamento per la possibilità che ci è stata offerta, e per i preziosi consigli che ci sono stati dati per continuare a promuovere il nostro lavoro. Quindi, se passate di là, e avete un po’ di curiosità, avete ancora tempo per entrare in contatto con il mondo misterioso di Westville.